Lingue

socialtop

   

css globale

 

Slideshow in homepage

titoloquarto

Isole dei Caraibi

La Repubblica Dominicana è un vero paradiso per il surf. Con una moltitudine di reefs esposti alle swell provenienti da diverse direzioni, le opportunità; di trovare onde buone sembrano infinite, specialmente in inverno. Acque cristalline e paesaggi meravigliosi rendono le surf session memorabili.

Tabella periodi

 

Miglior periodo: Aprile-Novembre

 

  Gen
Mar
Apr
Giu
Lug
Set
Ott
Dic

Temperatura

acqua

Frequenza

onde

Altezza

onde

 

facebook

Isole dei Caraibi

ilsurf_quandoandare_general info

Il surf

Surfare ai Caraibi

Dal punto di vista surfistico, ci sono molte isole del Mar dei Caraibi che meritano una visita. Tra queste non possono mancare Cuba, Jamaica, l’Amber Coast della Repubblica Dominicana, le Isole Vergini Britanniche, Martinica e Guadaloupe (entrambe territori d’oltremare francesi e quindi Europa a tutti gli effetti), Antigua e Barbuda, Trinidad e Tobago. Tutte queste isole sono accomunate da fantastici paesaggi tropicali e dal quel mix culturale, quasi magico, tipico del Mar dei Caraibi. Tutte queste isole posseggono onde di alta qualità che, per rivelarsi, richiedono la giusta dose di fortuna, pazienza e abilità in chi le cerca. Tra queste ricordiamo Cane Garden Bay nelle Isole Vergini Britanniche, Palmetto Point a Barbuda, Port Luis a Guadaloupe e Anse Couleuvre in Martinica. Tutte queste isole ricevono le mareggiate migliori da nord est, provenienti dal Nord Atlantico, anche se i costanti venti da est, che soffiano su queste isole, generano comunque onde frequenti ma di minore qualità.

Quando andare

Come per molti altri paesi caraibici, la stagione principale e più affidabile per il surf è l’inverno boreale (ottobre-marzo), quando le numerose basse pressioni del Nord Atlantico generano costanti mareggiate di buona qualità che da nord scendono fino al Mar dei Caraibi, portando onde sulle coste esposte tra 1 a 3 m. (4-9 feet). In estate (maggio-settembre) piove spesso e il mare è quasi sempre piatto, a meno che un uragano non passi nelle vicinanze, generando onde di buona qualità. I venti soffiano prevalentemente da est (onshore) durante tutto l’anno, specialmente sulle isole collocate maggiormente ad est, come Martinica, con un angolazione più settentrionale in inverno e meridionale in estate. L’acqua dell’oceano rimane sempre sopra i 20 gradi, ma in inverno, specialmente al mattino presto, può essere consigliabile indossare una muta primaverile (2mm). Sui reef meno profondi è bene non sottovalutare l’escursione di marea per evitare spiacevoli e dolorosi tagli da corallo.